LA PIATTAFORMA Ge.Co. (Gestione Coattivo) è stata studiata appositamente per garantire la gestione del recupero coattivo dei crediti maturati dagli Enti pubblici (locali e centralizzati) in tutti i suoi passaggi fino alla completa chiusura della procedura di recupero.

È in grado di gestire più comuni e, nell’ambito di ogni singolo comune, le pratiche legate a tutti i crediti da recuperare, siano essi derivanti da tributi, sanzioni al codice della strada, crediti patrimoniali ed altro.

La piattaforma pone in primo piano l’utente, con tutte le situazioni ad esso collegate, creando uno storico ed una fotografia complessiva della posizione dello stesso, sia sotto l’aspetto anagrafico che debitorio, con la sicurezza di garantire il monitoraggio della sua situazione in continua evoluzione. L’incredibile intuitività nell’uso delle sue funzionalità, la completezza delle informazioni utilizzabili, la capacità di gestire tutti i passaggi con estrema facilità, la possibilità di soddisfare tutte le esigenze dell’utente in tempo reale, evitando inutili rinvii, fanno di questa piattaforma uno strumento completo e flessibile allo stesso tempo e un ausilio reale alle necessità degli Enti, nel rispetto e nella tutela di tutti i diritti che gli utenti rivendicano.

L’operatore può facilmente riservarsi la possibilità di gestire dati di qualsiasi natura, effettuare elaborazioni, estrapolare dati aggregati per necessità statistiche o rendicontative, generare stampe singole, aggregate, sintetiche o analitiche, scegliendo, ove lo ritenga necessario, di ottenere estrazioni in diversi formati degli stessi layout, con la possibilità di manipolare e gestire i dati ottenuti. Importanza fondamentale, sotto questo aspetto assume la capacità della piattaforma di soddisfare molteplici tipologie di rendicontazione, consentendo di far fronte a qualsiasi richiesta degli Enti (periodi, modalità di riscossione, tipologia del debito, scorporo delle somme riscosse per singola voce o capitolo di incasso, ecc.).

La piattaforma gestisce tutte le operazioni necessarie e/o alternative per il recupero dei crediti maturati, dall’attività di sollecito pre-ingiunzione, all’emissione delle stesse ingiunzioni fiscali, sei solleciti, delle intimazioni, fino all’attività di fermo amministrativo, pignoramento mobiliare e immobiliare, cessione del quinto, ipoteca, ecc.

L’estrema personalizzazione e flessibilità della piattaforma si traduce anche nella capacità di customizzare globalmente tutti i layout di stampa per rendere unico ogni modello, legandolo indissolubilmente all’Ente gestito.

I singoli modelli di stampa, elaborati con l’ausilio di esperti del settore, legali e tributaristi, garantiscono gli Enti da ogni eventuale contenzioso legato alla carenza o inesattezza di informazioni degli stessi, essendo continuamente aggiornati sulla base delle novità normative in vigore nel corso del tempo.