ROTTAMARE I DEBITI SI PUO' E NOI VI AIUTIAMO A FARLO

13/ 02

17

1005

ROTTAMARE I DEBITI SI PUO' E NOI VI AIUTIAMO A FARLO

"ROTTAMAZIONE" può sembrare un termine esagerato nell'ambito tributario; invece è tutt'altro che fantasia. Ora è in parte divenuto realtà, attraverso la normativa introdotta dal Decreto Legge n. 193 del 22 ottobre 2016, che all'art. 6-ter norma la definizione agevolata delle entrate da tributi locali, dovuti e non versati, per le quali sono stati notificati provvedimenti di ingiunzione di pagamento, di cui al RD n. 639/1910.

Così gli Enti hanno avuto la possibilità, da adottare entro il 1° febbraio 2017, di agevolare il rientro dei crediti maturati e non incassati, fornendo agli utenti interessati un gancio notevole, con la possibilità di ridurre, fino ad azzerarla, la quota relativa alle sanzioni comminate per il mancato o tardivo versamento di quanto maturato. Il tutto relativo a ingiunzioni fiscali notificate dal 2000 fino a tutto il 2016.
È, questa, una grande possibilità che gli Enti si sono dati per rimpinguare la proprie casse e, al tempo stesso, per gli utenti è un modo per azzerare il proprio debito approfittando di una sensibile decurtazione, che si aggiunge alla possibilità di rateizzare il dovuto con un programma di rientro che può essere dilazionato fino al 30 settembre 2018.
Per supportare gli Enti in questa operazione particolare, Tender Coop ha dedicato un pacchetto informatico che gestisce le operazioni specifiche, inglobando le stesse nella più complessa attività di recupero coattivo, in modo da permettere a chi già utilizza il nostro software Ge.Co. di gestire con semplicità anche queste funzionalità.
Tale pacchetto può anche essere utilizzato in modo separato dal resto della gestione di recupero coattivo, anche se, ad onor del vero, se integrato, consente di "approfittare" di tutte le possibili soluzioni globali per ottimizzarne la gestione.
Restiamo a disposizione di tutti gli Enti interessati per ulteriori delucidazioni in merito.

I nostri partner